Grazie alle sue strutture ben organizzate ed ai successi in campo europeo e mondiale, l'associazione SwissOlympic ha incluso la Federazione Svizzera di Aeromodellismo FSAM tra le attività sportive sostenute dall'associazione. È un successo senza precedenti per l'aeromodellismo svizzero, nonché la consacrazione - sportiva e societaria - dell'aeromodellismo quale attività sportiva a tutti gli effetti.

> Articolo dell'Aero Club Svizzero

Fabrizio Albonico si è classificato al secondo posto al Graupner Bodensee Cup di Hagnau, sul Lago di Costanza, dietro al più volte campione tedesco Nils Brückner e davanti a Georg Thanner. La competizione, viziata da una meteo incerta e ballerina, ha potuto svolgersi sull'arco di due soli lanci ed era valida quest'anno quale prova unica di Campionato Tedesco.

Meno fortunato è stato l'unico altro ticinese in gara, Renato Buzzi: un paio di errori piuttosto inusuali hanno condizionato entrambe le sue prove, costringendolo ad accontentarsi, dopo il podio ottenuto la scorsa settimana, dell'undicesima posizione.

L'ultimo appuntamento agonistico è in programma il secondo fine settimana di ottobre al laghetto del Riegsee, in Baviera. Nell'occasione verrà già introdotto il nuovo programma di volo valido per il biennio 2017-2018, definito dai concorrenti stessi in occasione di una riunione tenutasi a Melano la scorsa settimana.

L'edizione 2016 della Coppa Europa ha visto ben due piloti del Gruppo Aeromodellisti Lugano occupare rispettivamente il primo ed il terzo posto.

Grande gioia tra le fila del Gruppo Aeromodellisti Lugano per l'esito del 57o concorso internazionale per idromodelli radiocomandati, che si è tenuto presso il Camping Monte Generoso di Melano lo scorso fine settimana: con la vittoria di Fabrizio Albonico ed il terzo posto di Renato Buzzi, sono due i piloti di casa nostra saliti sul podio in occasione della rassegna continentale, che ha visto convergere sul Ceresio una quarantina di appassionati provenienti da Italia, Germania, Francia e Repubblica Ceca.

Nella categoria riservata agli idrovolanti acrobatici i piloti del Gruppo Aeromodellisti Lugano si sono distinti sin dal primo volo, disputato (come tutti gli altri) in condizioni meteo perfette: Renato Buzzi si è inserito in seconda posizione dietro al campione tedesco Ludwig Stork ma davanti a Georg Thanner (Germania) e Fabrizio Albonico; più staccati gli altri concorrenti. Con un 'acuto' al secondo volo, Buzzi e Albonico hanno potuto ribaltare la situazione ed issarsi al comando della gara: il terzo e decisivo lancio ha poi permesso a Stork di recuperare su Buzzi ed imporsi per l'inezia di 4 decimi di punto, mentre Albonico - con il secondo "mille" della giornata - ha potuto aggiudicarsi il concorso. Per lui si tratta della seconda vittoria in Coppa Europa, considerato l'appuntamento più importante dell'intera stagione idromodellistica. Notevoli anche i progressi mostrati dagli altri ticinesi in gara, con Moreno Bernasconi ed Elvio Garganigo che hanno mostrato ottime cose, mancando di un soffio l'ingresso nella "Top 10". Purtroppo anche quest'anno nulla da fare per quanto riguarda la classifica per nazioni, con la Coppa Europa andata ancora una volta in Germania e con la nazionale Svizzera seconda con uno scarto che va via via assottigliandosi. L'anno prossimo l'appuntamento iridato è già ad inizio stagione (fine maggio) a Budweis, nella Repubblica Ceca: i nostri portacolori si sono già annunciati per - finalmente! - cercare di iscrivere i propri nomi sul trofeo che, da quasi cinquant'anni, gira per tutt'Europa.

Podio interamente tedesco per contro nella categoria Semiscale, ovvero quella delle riproduzioni in scala, con la vittoria andata a Günter Hückl, seguito da Georg Thanner e il più volte iridato Andreas Bischel. Da segnalare la buona prova del team ticinese composto da Omar Sassi (con DeHavilland Tiger Moth), Roberto della Chiesa (Pilatus PC-6 Turbo Porter) e Fabrizio Albonico (Piper J3C) che ha conquistato il terzo posto a squadre chiudendo alle spalle delle inarrivabili Germania e Repubblica Ceca, ma davanti alla compagine francese.

> Classifiche complete sul sito www.acromanager.net
> Fotografie sulla nostra pagina Facebook (si ringrazia Georg Thanner)

Il prossimo appuntamento agonistico sarà ad Hagnau, sulla sponda tedesca del Lago di Costanza per il tradizionale Graupner Bodensee Cup; la stagione si concluderà il 9 ottobre al Riegsee, in Baviera.